Chi siamo

La compagnia nasce nel 1984 con il nome di “Ars Nova” ma, dopo alcune rappresentazioni, si scioglie. E’ invece nel 1999 che ci si ritrova e si dà vita ad una nuova compagnia: “Il Volto di Velluto”. Non si tratta, però, solo di vecchi nostalgici: subentrano nuove risorse che alimentano questo secondo periodo, il repertorio vede privilegiate commedie brillanti e vaudevilles. Le cose evolvono nuovamente a partire dal 2006: attori provenienti dal laboratorio teatrale dell’ISIS Edith Stein di Gavirate entrano a far parte della compagnia, e arricchiscono con la loro propositività il progetto del “Volto”. Nel 2009, invece, se ne costituisce l’appendice giovanile: sono “Gli Attori della Nicchia”, gruppo ancora una volta proveniente dalle file dello Stein che, con il successo dello spettacolo “Reality TV… Trash”, si sono guadagnati svariate repliche in tutta la provincia. L’ultima svolta è recentissima: da marzo 2011, il ruolo di regista della compagnia si sdoppia e viene ricoperto da Emanuela Legno, diplomata al Teatro Carcano di Milano e già militante nel Volto di Velluto da tre anni in qualità di attrice, e da Alessia Agostino, anch’essa già attrice della compagnia da anni. Le due, ora, conducono insieme il laboratorio dello Stein. Ricordiamo infine che le registe si sono classificate rispettivamente terza e prima al concorso per attori “Interpretando suoni e luoghi”, edizione 2011